Scopri gli animali del Safari Ravenna – Safari Ravenna località Mirabilandia


Animali del Safari


Nel percorso lungo 4 km, che può essere effettuato a bordo della tua auto, su pullman o sul nostro trenino o macchina elettrica, potrai ammirare numerose specie tra cui leoni, tigri, giraffe, zebre, ippopotami, bisonti, cammelli, struzzi, lama, antilopi e molte altre.

La visita in trenino è quella maggiormente consigliata: grazie alla presenza di guide esperte, la tua gita si trasforma in una vera e propria visita didattica, aumentando la conoscenza e il contatto con gli animali selvatici.

Scopri tutti gli animali che incontrerai durante il Safari!




 Animali area pedonale


Un’area con spazi recintati dove è possibile camminare o fare un giro su un trenino a rotaia tra gli animali autoctoni più comuni (mucchecapre, pony o cavalli) ma anche esemplari rari come le tartarughe leopardo provenienti dall’Etiopia o capre tibetane. Nell’area Pedonale si trova inoltre l’Isola dei babbuini, l’isola dei lemuri, la dimora delle uistiti e il Polo Didattico comprendente il Rettilario e le aule didattiche “Aula Celli” e “Piccola Fauna”.

ANIMALI ESOTICI

All’interno del parco pedonale sono presenti numerosissime specie provenienti dalle zone esotiche dei cinque continenti: lemuri, canguri, emù, suricati e molti altri, spesso adottati dal parco e strappati a realtà incompatibili con le loro esigenze.

I nostri esemplari vivono in estate all’interno di strutture pensate in base alle loro necessità, fedelissime riproduzioni degli ambienti esotici da cui essi arrivano, mentre in inverno vengono riparati in ricoveri riscaldati.

Ogni anno si registrano nascite della maggior parte degli animali, anche di quelli più difficilmente acclimatabili, e ciò rappresenta un prezioso contributo a tutti i progetti di reintroduzione in natura delle molte specie minacciate di estinzione, progetti dei quali il Safari Ravenna va molto orgoglioso.

Si tratta sicuramente di una delle aree in fase di maggior evoluzione all’interno del parco, sono stati avviati infatti numerosi lavori di costruzione e allestimento di tante future aree, atte a ospitare … tante e nuove fantastiche sorprese!

LA FATTORIA

Nella fattoria potrai camminare tra pony, caprette, asini e altri animali domestici.

area pedonale (4)Immancabile spazio da sempre graditissimo dai visitatori di ogni età, la fattoria del nostro Parco è un vero e proprio tuffo nella rilassante campagna, una rigenerante sosta lontana dal caos urbano.

Molti gli animali tipici degli ambienti rurali: tacchini, mucche, asini, pecore, pony, simpatiche caprette libere di pascolare e gironzolare tra i bambini e persino un’ alpaca.

Grandi e piccini possono anche sentirsi “cowboy per un giorno” cavalcando pony e stalloni del nostro “Pony Ride”, accompagnati in un fantastico percorso tra i nostri amici animali, dai migliori maestri di equitazione della Romagna.

All’ingresso della fattoria sarà peraltro possibile acquistare noccioline, granturco e popcorn non salato da offrire ai nostri animaletti!

IL RETTILARIO

safari_ravenna_14a

Il rettilario del Safari Ravenna è stato progettato dai migliori esperti del circuito zoologico italiano: costruito all’interno di una palazzina isolata termicamente e termoregolato a temperature ideali per gli animali, è gestito da personale altamente qualificato tramite corsi di formazione teorica e pratica. Ogni teca è stata ideata sulla base delle esigenze dei singoli animali ospitati, e a testimoniare il benessere dei nostri ospiti striscianti vi sono le continue riproduzioni e nascite anche da parte delle specie più difficilmente adattabili alla cattività.

Sorge dalle ceneri dello storico “REPTILARIUM AQUARIUM” di San Marino, uno dei più importanti centri erpetologici europei del secolo scorso.

Il Safari Ravenna è riuscito a rilevare tutti i rettili presenti nel centro erpetologico e tra di essi figurano circa una cinquantina di animali: serpenti velenosissimi, tra cui crotali, cobra e serpenti ferro di lancia, i rarissimi coccodrilli nani africani, le pericolose tartarughe azzannatrice ed alligatore, grandi costrittori (tra cui gli anaconda) e diverse iguane.

PICCOLA FAUNA

La mostra didattica sulla piccola fauna nasce dall’idea unica ed originale del Safari Ravenna di dedicare un’area a tutti quegli animali che, per via della taglia minuta o perché considerati inadatti al contesto, difficilmente trovano spazio nei giardini zoologici, anche in quelli più importanti.

Lo staff scientifico del Safari ha studiato così degli spazi ideali per questi piccoli ospiti, in modo che potessero essere osservati in un contesto quanto più naturale ed interessante possibile senza venir meno alle necessità biologiche degli stessi.

Da ciò è risultata una mostra istruttiva e divertente, che affrontando vari temi (il mimetismo, le strategie di gruppo, il rapporto tra madre e piccolo) porta il visitatore ad un rapporto più consapevole, appassionato e divertito con il mondo dei piccoli animali.

ISOLA DEI BABBUINI

Esplora l’Isola dei Babbuini col trenino: un ambiente creato ad hoc per queste scimmie, in cui si può entrare gratuitamente con il trenino a rotaia di Safari Ravenna per essere letteralmente immersi nel loro mondo, ma in sicurezza.

OASI DEGLI SCIMPANZÉ

L’Oasi degli scimpanzé è una grande area di circa 1.500 mq all’aperto, ricca di vegetazione, alberi e acqua completata dal settore indoor di circa 300 mq non visibile al pubblico. Con questa realizzazione il Safari Ravenna si ripromette di contribuire ad educare il pubblico circa la complessa vita sociale e cognitiva dei nostri cugini scimpanzé. All’interno della nuova area sono ospitate 4 “simpatiche canaglie”: USCHI, FANNY,BABSY, PEGGY.

USCHI: E’ la più anziana del gruppo, ha 17 anni e adora giocare e rincorrersi con la piccola Peggy. E’ molto tranquilla e dolce, ama starsene negli spazi al coperto tutta la mattina per poi uscire nelle ore più calde del pomeriggio soprattutto per controllare l’arrivo della cena. E’ appassionata di frutti di bosco come more e lamponi e di verdura.

FANNY: è  la mamma della piccola Peggy e ha 15 anni. E’ il membro più saggio del gruppo. Molto affettuosa con tutti ma soprattutto nei confronti della figlia, le lascia fare tutto quello che vuole, anche disturbare la femmina dominante. Ma quando qualcuno disturba Peggy, interviene subito: con acute urla di protesta e sottomissione toglie immediatamente dai guai la sua adorata figlioletta. Estremamente golosa di yogurt e thè, riesce sempre a ottenere quello che vuole con le sue doti comunicative e, se non le basta la dose, comincia a fare i capricci cercando di consegnarti il vasetto di yogurt o la bottiglia di thè vuoti per farseli riempire.

BABSY: è la femmina dominante del gruppo e lo conferma con eclatanti e innocue dimostrazioni aggressive quotidiane. Ha 13 anni e nonostante sia la dominante, ama giocare con la piccola Peggy ed è anche molto dolce e affettuosa con lei e con le altre due femmine adulte. Le piace arrampicarsi sugli alberi più alti ed osservare l’orizzonte mentre smangiucchia una mela, oppure camminare sulle corde come una vera equilibrista! Adora le banane, lo yogurt ai frutti di bosco e farebbe di tutto per la marmellata di fragole.

PEGGY: è la cucciola di 4 anni del gruppo. Affascinata dal comportamento dominante di Babsy, la copia in tutto quello che fa. Coraggiosa e spavalda in presenza della mamma, se capisce che non deve fare qualcosa, di sicuro tenterà di farlo guardandoti negli occhi con aria di sfida! Adora i bambini e appena li vede corre verso il vetro divisorio e comincia ad attirare l’attenzione gonfiando il pelo e sbattendo le mani sul vetro per giocare a rincorrersi. E’ una vera appassionata di banane, yogurt e marmellata di fragole, proprio come Babsy!


I nuovi nati

Oltre  700 animali di oltre 100 specie differenti presenti nel nostro Parco  ospitati in una vastissima area di 450.000 metri quadrati dove si muovono in totale libertà, tra questi  centinaia di animali selvatici!

Ogni anno, lo stato di benessere e salute degli animali ospitati, consente di ampliare l’offerta del Parco grazie alle numerose nascite che si verificano (e che seguono un piano di regolamentazione)  e grazie alle quali il Safari contribuisce attivamente alla conservazione della biodiversità, alla tutela e al ripopolamento delle specie in via di estinzione.


Scopri i nuovi nati!